Salmo 12


Salmo 12
Le parole dell’Eterno sono pure
1 Salva, o Eterno, perché gli uomini pii sono venuti meno, e i veraci sono scomparsi in mezzo ai figli degli uomini.2 Ciascuno dice falsità al suo prossimo, essi parlano con labbra adulatrici e con un cuore doppio. 3 l’Eterno recida tutte le labbra adulatrici e la lingua che parla con orgoglio, 4 di coloro che dicono: << Con la nostra lingua prevarremo; le nostre labbra ci appartengono; chi è signore sopra di noi? >>. 5 << A motivo dell’oppressione dei miseri e del grido dei bisognosi, ora mi leverò >> , dice l’Eterno << e li metterò in salvo di quelli che li insidiano>>.6 Le parole dell’Eterno sono pure,come argento raffinato come una fornace di terra, purificato sette volte.7 Tu o Eterno , li proteggerai e li preserverai da questa generazione per sempre 8 Gli empi si aggirano impunemente dappertutto , quando fra i figli degli uomini viene esaltato il male.

Advertisements

Libro del profeta Isaia


LIBRO DEL PROFETA ISAIA CAP 53

1)Chi ha creduto alla nostra predicazione e a chi è stato rivelato il braccio dell’Eterno. 2)Egli è venuto davanti a lui come un ramoscello, come una radice da un arido suolo. Non aveva figura né bellezza da attirare i nostri sguardi né apparenza da farcelo desiderare. 3) Disprezzato e rigettato dagli uomini, uomo di dolori, conoscitore della sofferenza,simile a uno davanti al quale ci si nasconde la faccia, era disprezzato, e noi non ne facemmo stima alcuna. 4)Eppure egli portava le nostre malattie e si era caricato dai nostri dolori; noi però lo ritenevamo colpito, percosso da Dio e umiliato. 5)Ma egli è stato trafitto per le nostre trasgressioni,schiacciato per le nostre iniquità; il castigo per cui abbiamo la pace è caduto su di lui , e per le sue lividure noi siamo stati guariti.6)Noi tutti come pecore eravamo erranti, ognuno di noi seguiva la propria ,via e l’Eterno ha fatto ricadere su di lui l’iniquità di noi tutti. 7)Maltrattato e umiliato non aperse bocca. Come un agnello condotto al macello, come pecora muta davanti ai suoi tosatori non aperse bocca. 8)Fu portato via dall’oppressione e dal giudizio, e dalla sua generazione chi rifletté che era strappato dalla terra dei viventi e colpito per le trasgressioni del mio popolo?9) gli avevano assegnato la sepoltura con gli empi, ma alla sua morte fu posto col ricco, perché non aveva commesso alcuna violenza e non c’era stato alcun inganno nella sua bocca.0) Ma piacque all’Eterno di percuoterlo di farlo soffrire. Offrendo la sua vita in sacrificio per il peccato, egli vedrà una progene, prolungherà i suoi giorni e la volontà dell’Eterno prospererà nelle sue mani. 11) Egli vedrà il frutto del travaglio della sua anima e ne sarà soddisfatto; per la sua conoscenza il giusto, il mio servo,renderà giusti molti, perché si caricherà delle loro iniquità. 12) Perciò gli darò la sua parte fra i grandi, ed egli dividerà il bottino con i potenti, perché ha versato la sua vita fino a morire ed è stato annoverato fra i malfattori; egli ha portato il peccato di molti e interceduto per i trasgressori.